Una Bella Storia

L’associazione, nata il 23 novembre 1998 come emanazione del Liceo Scientifico Ettore Majorana di Orvieto, è stata presentata pubblicamente il 6 Marzo 1999 in occasione del convegno “Associazionismo sportivo scolastico e strutture sportive locali”. Allora si chiamava semplicemente Associazione Sportiva Scolastica, in quanto la specificazione di Dilettantistica è stata introdotta in anni più recenti. Essa si inseriva perfettamente nella logica di apertura alla società e di stimolo alla crescita culturale e sociale dei giovani del nostro territorio che l’istituto stava perseguendo con grande determinazione.

ArtSportNe era tra l’altro concreta testimonianza il fatto che già da alcuni anni veniva organizzato un vasto programma annuale di attività integrative, mattutine e pomeridiane, con il titolo di “Scuola Aperta”. In esso quelle sportive avevano assunto progressivamente un ruolo molto rilevante, tanto che proprio all’inizio di quell’anno (il 24 gennaio) si era giunti alla determinazione, oltre che di attivare collaborazioni con altre società sportive, di stipulare una convenzione con la UISP per la promozione della cultura sportiva e di diverse specialità non consuete in ambito scolastico: danza, tennis tavolo, scacchi, mountain bike, equitazione. E così dopo qualche mese sembrò naturale fondare un’associazione autonoma per gestire direttamente le iniziative in questo ambito, peraltro estese ad altre specialità, dalla pesca sportiva al tiro con l’arco e all’hitball, dal tiro a segno (carabina e pistola ad aria compressa) all’escursionismo e all’arrampicata sportiva.

Le finalità generali erano chiare fin da allora:orientNaz

  • favorire la più ampia partecipazione degli alunni alle attività culturali e sportive, soprattutto di quelli che hanno minori opportunità, favorendo anche il loro protagonismo organizzativo;
  • inserire nelle attività sportive esperienze formative più generali, in particolare quelle legate alla prevenzione delle devianze, alla conoscenza del territorio e allo sviluppo di sani stili di vita;
  • sviluppare il rapporto con il “territorio”, attraverso la collaborazione con i soggetti che già operano a livello sportivo.

orvietocorsaFin dall’inizio dunque, più che un’aggiunta e un concorrente rispetto alle altre già presenti nel panorama sportivo locale, l’Associazione ha voluto essere un complemento e un’integrazione, portando a scuola specialità fino ad allora assenti nel panorama educativo e facendo uscire la scuola dalla sua ritrosia a rapportarsi con le strutture e le iniziative esterne. E così ha sviluppato politiche fortemente collaborative cercando tra l’altro di contrastare i due mali peggiori dello sport giovanile: indirettamente, l’avviamento precoce all’attività specialistica, e direttamente, l’abbandono sportivo in età scolare.

Se si guarda ai risultati, sia per la scuola che per la società, si può sostenere a ragione che il grande impegno con cui anno dopo anno sono state progettate, organizzate e realizzate le attività, è stato premiato sia dal ruolo che l’Associazione ha assunto nella realtà locale, sia dall’ampiamento della sua base sociale, fino alle dimensioni e alla funzione di oggi.

Ora in rapida successione ecco le tappe di questo lungo cammino.

23 novembre 1998

Costituzione dell’Associazione con la denominazione di ASS (Associazione Sportiva Scolastica) “Ettore Majorana”

6 Marzo 1999

Organizzazione, nella sede del liceo Majorana, del convegno “Associazionismo sportivo scolastico e strutture sportive locali”: oltre alla presentazione pubblica dell’Associazione di cui si è già detto, furono discussi temi di rilievo, quali: la situazione degli impianti sportivi di Ciconia e la loro effettiva possibilità di utilizzazione; l’associazionismo sportivo scolastico e l’evoluzione del progetto “Sport a scuola”; scuola dell’autonomia, attività sportiva ed uso degli impianti

9 Aprile 2002

Affiliazione alla Federazione Italiana Sport Orientamento. Nello stesso anno, realizzazione della prima carta di orientamento del centro storico di Orvieto per manifestazioni FISO, in collaborazione con l’Associazione “Amici del cuore”

12 Maggio 2002

Partecipazione alla Giornata Nazionale dell’Orienteering “O-day” mediante l’organizzazione di una gara nel centro storico di Orvieto

16 Febbraio 2003

Organizzazione di una prova del “Trofeo delle città dell’Etruria” (gara interregionale di corsa di orientamento)

Ottobre 2003

Partecipazione all’“Orienteering week”, organizzando una gara comunale di corsa d’orientamento rivolta alle scuole di Orvieto (18 ottobre) ed una gara dimostrativa libera (19 ottobre)

Anno 2004, “Anno europeo dell’educazione attraverso lo sport”

Promozione di un progetto di collaborazione tra scuole ed enti locali che porterà, prima, all’iniziativa “mille passi per l’Europa” proposta dall’”Europashule” di Colonia, poi, al convegno internazionale “Arte come Sport, Sport come Arte”, tenutosi ad Orvieto il 26 e 27 Settembre 2005

25 Aprile 2005

Organizzazione in Orvieto di una prova di orienteering del “Trofeo delle Città dell’Etruria”

Anno 2006

Organizzazione sempre in Orvieto di gare di orienteering promozionali e preparatorie alla fase provinciale dei giochi sportivi studenteschi rivolte a tutte le scuole della Provincia di Terni

21 e 22 Novembre 2006

Collaborazione all’organizzazione e partecipazione attiva al convegno orvietano “L’Altro Sport. L’educazione motoria permanente”, con una relazione sull'attività sportiva scolastica

Anno 2007

Organizzazione, insieme all’associazione Prom.OS di Perugia ed in collaborazione con il comitato UISP di Orvieto, di due gare nazionali di Orienteering:

il 24 Marzo: 2° prova di Coppa Italia di Trail-O semaforo verde

il 25 Marzo: 1° prova del Circuito Nazionale dei Centri Storici

Nello stesso anno viene aperta la sezione escursionismo con affiliazione alla FIE (Federazione Italiana Escursionismo) e con l’elaborazione di un ambizioso programma di ricerca e documentazione di itinerari delle diverse zone del territorio

4 Aprile 2009CammCamm

Ideazione e organizzazione della conferenza “Cammina, cammina … il piacere, la cultura, l'economia”, in collaborazione con il Comune di Orvieto e con la partecipazione della Regione Umbria, della Provincia di Terni, del CAI, dell'IGM, oltre che di esponenti delle strutture turistiche e ricettive del nostro territorio

Ottobre 2010

Intervento, durante la Conferenza Europea sull'escursionismo, per la presentazione delle bellezze e delle potenzialità del territorio Orvietano ad alcuni dei gruppi escursionistici presenti (oltre 250 persone provenienti da Portogallo, Malta, Genova, Foligno, Calvi dell'Umbria)

22 Maggio 2011

Organizzazione del raduno dei gruppi FIE dell'Umbria ed escursione Bolsena - Orvieto

18 Gennaio 2013

Riforma dello statuto e presentazione pubblica dei progetti e del programma di attività. Partecipazione ampia e apertura delle istituzioni locali: l’Associazione diventa territoriale.

Una bella storia che continua …….. Si segnalano di seguito i progetti in atto

1. Corsi per accompagnatore escursionistico nazionale in ambito FIE

2. “Cammina, cammina … sentieri in rete”

Il progetto è stato sviluppato dal Liceo Majorana e dall'ASDS “E. Majorana” in collaborazione con: Istituto Comprensivo “M. Cappelletti” e CTP (Centro Territoriale Permanente) di Allerona; CNR, Istituto di Biologia Agro-ambientale e Forestale di Porano; PAAO (Parco Archeologico Ambientale dell'Orvietano). Finanziato dalla Regione dell'Umbria (CCOS: Centro di Competenza Open Source), ci ha permesso di realizzare un sito internet con prodotti open source, in cui è possibile caricare itinerari escursionistici, da parte di addetti al settore, ma anche di altre associazioni. Gli itinerari sono pubblici e scaricabili gratuitamente dagli utenti interessati.

3. Collaborazione alla ricerca e allo sviluppo del percorso della Via Teutonica.

Progetto promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze con il patrocinio del Consiglio d'Europa, per il nostro territorio è sostenuto e coordinato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto. La nostra Partecipazione consiste nel rilevare il tracciato per la parte che interessa l’Umbria.

4. Partecipazione al progetto “Semaforo Verde”

Si tratta di un progetto per l’integrazione delle diverse abilità, promosso dal Comune di Orvieto in collaborazione con: “Tartaruga xyz”, Cooperativa “Il Quadrifoglio”, UISP, Libertas, “Andromeda”... e si traduce in:

  • Sviluppo delle azioni che comprendono le attività escursionistiche per l'integrazione delle diverse abilità (“escursionando ...”)
  • Sviluppo delle azioni che riguardano l'orienteering per l'integrazione delle diverse abilità ("Orvieto in corsa").

Consiglio Direttivo

Nell'assemblea del 12 ottobre 2012 è stato rinnovato il consiglio direttivo della nostra associazione sportiva scolastica che risulta così composto:

Presidente Franco Raimondo Barbabella

Vicepresidente Salvatore Spiga

Direttore Tecnico Paolo Bellocchio

Leggi tutto...

Sottocategorie

Informazioni aggiuntive